hubble.....scheda tecnica

 


 

Strumentazione: Wide Field/Planetary Camera 2 (WF/PC") Camera planetaria a grande campo - Space Telescope Imaging Spectrograph (STIS)- Near Infrared Camera and Multi-Object Spectrometer (NICMOS)- Corrective Optics Space Telescope Axial Replacement (COSTAR) - Faint Object Camera (FOC)Camera per oggetti deboli.

L'Hubble Space Telescope è un programma cooperativo dell'ESA e della Nasa per la gestione dell'osservazione spaziale a lunga durata. Hubble operando fuori dall' atmosfera, consente una visione "a tutto spettro" della volta celeste. E' stato portato in orbita dall'equipaggio dello Shuttle Discovery (STS-32) il 25 aprile 1990.

L'originale WF/PC1 fu sostituita con la WF/PC2 nel dicembre 1993, essendo gli specchi secondari affetti da un errore uguale e contrario compensa gli specchi originali. Il "cuore" del WF/PC2 consiste di un trio di sensori a largo campo a forma di L e di un sensore per riprese di pianeti ad alta risoluzione, che va ad occupare l'angolo rimanente.

Telescope Imaging Spectrograph STIS spettrografo che scompone la luce nelle varie frequenze che la compongono, in modo da poterle analizzare. Lo SITS studia le radiazioni prodotte dai corpi celesti comprese tra la lunghezza d'onda del'ultravioletto e quella del vicino infrarosso. Ha la capacità bidimensionale rispetto a quella unidimensionale  di un normale spettroscopio cioè ha la possibilità di registrare simultaneamente lo spettro di diversi punti di una galassia, invece che una registrazione alla volta di ciascun punto.

Near Infrared Camera and Multi-Object Spectrometer NICMOS è uno strumento in grado di osservare oggetti astronomici sia nell'infrarosso che  spettroscopiche.

Corrective Optics Space Telescope Axial Replacement COSTAR pacchetto di ottiche correttive che fu utilizzato per annullare il difetto dello specchio principale, a favore dello strumento per oggetti deboli "FOC".

Faint Object Camera FOC è stata costruita dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA). Ci sono due sistemi completi di rilevazione nel FOC. Ciascuno di essi utilizza un tubo di intensificazione di immagini per produrre una immagine in uno schermo a fosfori che è 100.000 volte più luminoso della luce che riceve. L'immagine viene poi scandita da una sensibile camera televisiva a silicio elettrobombardato (EBS). Questo sistema è così sensibile che oggetti con magnitudine inferiore a 21 devono essere schermati con un sistema di filtri per evitare la saturazione dei rilevatori.Perfino utilizzando un filtro a larga banda, l'oggetto più luminoso che può essere accuratamente misurato ha magnitudine 20. (informazioni NASA/AURA(Courtesy of Paolo Sirtoli & Eureka)  

 

HUBBLE....immagini

HUBBLE....ADDIO


home    galassie   sommario    >>>