Credit NASA/CXC/MIT/F.K.Baganoff et al.

Via Lattea - Sagittarius A*

 

maggio 2003. Scambiata per una nube di idrogeno, intorno alla Via Lattea, questo misterioso oggetto, dopo nuove osservazioni effettuate con il telescopio Robert C. Byrd di Green Bank (GBT) della National Science Foundation Stati Uniti, si rivelata una galassia satellite, in orbita retrograda, inclinata di 45 rispetto al piano della Via Lattea. Jay Lockman, del National Radio Astronomy Observatory (NRAO) di Green Bank, nel West Virginia, esaminando i dati raccolti dal GBT ha scoperto un nucleo denso, gli strati pi esterni vengono strappati dalle parti pi esterne della Via Lattea, che lentamente sta divorando il piccolo satellite.

 

rappresentazione grafica di Complex H intorno alla Via Lattea

 

 

Secondo alcuni astronomi, la galassia chiamata Complex H (Complesso H), simile alla galassia irregolare Leo A (Leo III, UGC 5364), che fa parte del Gruppo Locale, AR. 09h 59.3m  decl. +3045'

Leo A credit David Malin/Anglo-Australian Telescope Board

 

 

 

home    sommario    galassie   <<<