credit Simon et al.

W49 AR. 19h10m17s  decl. +09° 06' 00"  č una luminosa nube molecolare gigantesca nella Via Lattea, dove osservazioni condotte nell'infrarosso col telescopio da 3,5 m NTT di La Silla, Cile, sono stati individuati quattro ammassi composti da stelle molto calde ed energetiche, con una massa 120 volte la massa solare

 

 

W49A immagine ripresa con la camera Sofi Near Infrared, i nomi segnati indicano l'emissioni radio

 

 Una piccola regione all'interno di questa nube chiamata W49A AR. 19h 10m 15.65s  decl. +09° 06' 05.5"
č una delle pių intense radiosorgenti conosciute nella Via Lattea, avvolta nelle polveri, difficile da osservare, Joao Alves e Nicole Homeier con la nuova camera SofI Near Infrared montata sul telescopio NTT, sono riusciti ad ottenere immagini profonde. Le immagini mostrano un ammasso stellare al centro di una regione di idrogeno ionizzato (HII) e tre ammassi pių piccoli. Gli astronomi dell'Eso hanno identificato all'interno di W49A circa un centinaio di stelle con massa da 15 a 20 volte quella del Sole: circa un terzo si trovano nell'ammasso centrale mentre gli altri tre ammassi ne contengono una decina ciascuno. La scoperta di queste stelle cosi calde e voluminose mai viste prima, fa di W49A una nube estremamente luminosa, con venti stellari intensi e luce ultravioletta forte e come asserisce Nicole Homeier "non č un posto piacevole e tranquillo in cui vivere"

 

 

 

credit immagini radio Very Large Array  Chris De Pree 

W49A composizione di immagine radio e infrarossa, la caratteristica colorazione rossa rappresenta le regioni di idrogeno ionizzato. 

 

home    sommario    galassie   <<<