ZOOM
 

I Zwicky 18 AR. 09h 34m 00s.9 decl. 55°14'34".2

Gli astronomi con l'aiuto del telescopio spaziale Hubble hanno scoperto la più giovane galassia nell'Universo, denominata I Zwicky 18, ha un'èta circa di 500 milioni d'anni, dista 45 milioni di anni luce nella costellazione dell' Orsa Maggiore, classificata come nana irregolare è molto più piccola della Via Lattea.
I Zwicky 18 fa parte d'un catalogo di circa 30 mila galassie vicine, che l'astronomo svizzero Fred Zwicky aveva compilato nel 1930, fotografando il cielo in direzione dell'emisfero settentrionale.

I dati forniti da Hubble mostrano una popolazione stellare con età inferiore a 500 milioni di anni, mentre le più giovani 4 milioni d'anni, un'ulteriore conferma della sua giovane età è la composizione del gas interstellare, composto da idrogeno ed elio, "un gas primordiale", non ancora contaminato da elementi pesanti. Un altro team di astronomi formato da Goran Ostlin del Stockholm Observatory e Mustapha Mouhcine dell'Università di Nottingham, hanno assegnato alla galassia un'età superiore. Usando la Near Infrared Camera e NICMOS ( Multi-Object Spectrometer), hanno ricercato una popolazione di fredde stelle rosse un pò più vecchie delle stelle trovate dal team di Thaun e Izotov che hanno effettuato osservazioni con l'Advanced Camera for Surveys (ACS). Ostlin e Mouchine hanno stimato l'età di 1 miliardo di anni, il loro studio sarà pubblicato sul giornale di Astronomy & Astrophysics.

I Zwicky 18 si è mantenuta in uno stato embrionale per circa 13 miliardi di anni sottoforma di nube fredda di gas composto da idrogeno ed elio, soltanto 500 milioni di anni fa si è innescato il processo di formazione stellare.
Le due grandi regioni di formazione stellare sono concentrate nei nodi blu e bianchi nel cuore della galassia, i filamenti blu che circondano la regione centrale sono bolle di gas riscaldate dal vento stellare e dall'intensa radiazione ultravioletta da giovani stelle calde, le stelle più rosse sono le più antiche, meno di 1 milione di anni.

In alto a destra si trova una compagna di Zwicky 18, che probabilmente interagendo con la galassia nana, a preso parte alla sua formazione, dando vita alle prime stelle, le macchie luminose rosse che circondano la galassia sono galassie molto più antiche e completamente formate. 

Questa scoperta ha fornito un'ottima occasione agli astronomi per studiare in dettaglio la formazione delle galassie, ora gli astronomi dovranno capire il motivo di una nascita cosi recente.

 

home    galassie    sommario    <<<    >>>