rx J1856
3C58

 

RXJ1856
11 APRILE 2002 un nuovo stato della materia.
RXJ1856 è più piccola di una stella di neutroni, mentre 3C58 ha una temperatura molto più bassa di quanto previsto, forse questi oggetti sono formati da particelle di quark puri, oppure contengono cristalli di particelle subnucleari e non neutroni. Questo è quello che hanno ipotizzato gli astronomi, osservando a raggi X con Chandra le due stelle - RXJ1856 e la pulsar in 3C58. Unendo i dati del telescopio Hubble e Chandra gli astronomi hanno scoperto che RXJ1856 ha una temperatura di 700.000 gradi, si muove nello spazio a più di 100 Km/s, si trova a 200 anni luce da noi. Jeremy Drake, astronomo del centro Smithsonian per l'Astrofisica dell'università di Harvard ha detto: "i due oggetti presentano caratteristiche che sembrano contraddire ciò che sappiamo sulla materia". Tutta la materia ordinaria è costituita da protoni, neutroni ed elettroni. Mentre gli elettroni (che sono leptoni, cioè particelle leggere) sono particelle elementari, cioè non sono costituite da altre particelle, i protoni e i neutroni - costituenti dei nuclei atomici - sono formati da quark. Al "tempo di Planck T=10³² gradi" l'Universo era caldissimo, successivamente si formarono le prime particelle, i quark, dai quali nacquero i neutroni e protoni con le relative antiparticelle. I dati di Chandra hanno dimostrato che i quark rimangono presenti nel Cosmo, ma i fisici, sono prudenti nelle dichiarazioni, in quanto lo studio di questi oggetti misteriosi hanno ancora molti punti in sospeso, altre osservazioni chiariranno i dubbi. image credit NASA/SAO/CXC/J.Drake

 

RXJ 1856 A.R. 18h 56m 35.3s decl -37º 56'34.40" Costellazione Corona Australe. Le immagini e gli spettri ottenuti con il Telescopio ESO VLT, hanno evidenziato un "bowshocks" generato da RXJ1856, una piccola nube a forma di cono.


credit STScI NASA
credit NASA/CXC/SAO/S.Murray

RX J1856.5-3754 è una delle stelle più veloci

3C58 A.R. 02h 05m 37.00s decl +64º 49'48.00" Costellazione Cassiopeia

 

credit  NASA/SAO/CXC/P.Slane

 

home   galassie  sommario    <<<    >>>