NOVA VELORUM si trova nella costellazione della Vela. Il 22 maggio 1999 il cielo australe improvvisamente si è illuminato, la Nova Velorum, che ha raggiunto la magnitudine 3.1 si è resa visibile. La nova è stata individuata da Peter Williams in New South Wales Australia e da Alan Gilmore del Mount John University Observatory Nuova Zelanda. credit Gordon Garradd Loomberah Austrialia

 

 

 

NOVA T PYXIDIS  tipo spettrale Q, si trova nella costellazione PYXIS. Nominata nova ricorrente, la T PYXIDIS è esplosa 5 volte tra il 1830 e il 1966. Contrariamente a quanto si pensava l' esplosioni di novae non producono un unico e uniforme gas ma migliaia di bolle gassose grandi quanto il nostro sistema solare, osservando la nova T PYXIS, si sono notate più di 2000 bolle gassose. Le bolle di gas si possono formare in seguito ad una collisione tra masse di gas a diversa velocità, oppure dall'espansione dei gas dopo l'esplosione della nova.

 

home     galassie     sommario     <<<    >>>