A.R. 17h 13.7m decl. -37°06' - costellazione Scorpione situata 4.000 anni luce

 

credit Very Large Telescope/ESO

VTL/ESO

credit  ESA/NASA - Albert Zijlstra

HUBBLE

credit Matsuura, Zijlstra et al

schema

 

NGC 6302 - Bug Nebula - classificata come nebulosa planetaria bipolare è uno dei più luminoso oggetti della nostra galassia, la stella centrale fa parte di un sistema binario, è una delle più calde conosciute circa 250.000°C, queste proprietà suggeriscono che la progenitrice di ngc 6302 era voluminosa. La stella coperta da polvere la rende difficile da osservare ma nell'ultravioletto diventa una fonte brillante. Le nuove immagine di Hubble mostra la presenza di un gigantesco muro di gas compresso, nella parte superiore a destra è visibile un "toro" (forma geometrica dall'aspetto di un tubo chiuso ad anello) scuro e polveroso che circonda la stella centrale.

Albert Zijlstra from UMIST in Manchester, UK, responsabile di un equipe che lavorano sulla natura segreta di questo oggetto asserisce: " che cosa attrae il nostro interesse a NGC 6302 è la miscela di minerali e di ghiaccio cristallizzato - chicchi di grandine congelata su piccoli grani di polvere. Pochi oggetti hanno una composizione cosi mista. I cristalli di ghiaccio sono acqua, mentre la polvere può essere ferro con gli idrocarburi ed i carbonati, quale la calcite. Poiché i carbonati si formano quando l'anidride carbonica si dissolve in acqua liquida e forma i sedimenti, la loro presenza indica acqua liquida nel passato"

Osservazioni con il telescopio ISO (Infrared Space Observatory), hanno rivelato che il toro di polvere contiene idrocarburi, carbonati quale calcite, ghiaccio d'acqua e ferro. La presenza di carbonati nel sistema solare, fino ad oggi si pensava fosse una prova di acqua liquida nel passato, ma la scoperta in ngc 6302, dove l'acqua sotto la sua forma liquida non è esistita, indica che altri processi di formazione non sono esclusi.

 


home    galassie    sommario   <<<