NGC 6543  AR. 17h 58m 36s; decl. +66° 38'; nebulosa planetaria, detta "OCCHIO DI GATTO", dista 3.000 anni luce, si trova in direzione della costellazione del Drago.

 

credit  J.p. Harrington e K.j. Borkowski (università di Maryland) e NASA

Materia espulsa da una stella alla velocità di circa 4 milioni di chilometri all'ora, ultimo stadio dell'evoluzione di stella normale, che collassando darà origine a una nana bianca in pochi milioni di anni. 

 

credit R. Corradi e D. Goncalves (Nordic Optical Telescope)

 

 

 


Questo evento ripreso da Chandra mostra una stella che emette radiazioni X molto intese, 100 volte più luminosa del Sole, ha una temperatura di circa 35.000°C, la nube di gas che la circonda ha una temperatura di alcuni milioni di gradi. Le immagini di Hubble (riprese il 18 settembre 1994), rivelano delle strutture complicate, getti di gas veloci, nodi di gas, gusci concentrici di gas, gli astronomi ipotizzano che la stella potrebbe appartenere ad un sistema binario, gli effetti dinamici delle due stelle che orbitano una intorno all'altra spiegherebbero le strutture complesse che si sono formate, ma le stelle sono troppo vicino per essere risolte individualmente da Hubble. L'immagine a sinistra proviene dal Nordic Optical Telescope delle Isole CanarieAdestrae. Le sfumature di colore rosso sono prodotte da un alone di azoto, mentre i colori verdi e blu sono prodotti da ossigeno.

 

 

 

NGC 6826 AR. 19h 44m 48.3s decl. +50° 30' 46" dista 2200 anni luce, si trova nella costellazione Cigno, detta anche "blinking nebula" o "nebulosa lampeggiante", magn. 8,7.

 

credit B.Balick/J:Alexander et al. NASA

 

 

 

credits: Howard Bond (Space Telescope Science Institute), Robin Ciardullo (Pennsylvania State University) and NASA

Dalla forma simile ad un occhio, in questa immagine sono visibili dei piccoli noduli rossi conosciuti come fliers, la loro natura è ancora del tutto enigmatica. Il gas eiettato all'esterno, visibile nell'immagine come alone verde più evanescente, costituiva la metà della massa della stella. Il nucleo stellare caldissimo al centro della nebulosa, emette una forte radiazione ultravioletta, che spinge un veloce vento stellare attraverso il materiale più vecchio, formando una bolla interna che comprimendo il gas forma un bordo luminoso.

 

 


home    galassie    sommario    <<<    >>>