ZETA  LEPORIS

 

 

 

 

 

credit_nasa_gov

credit nasa

 

Zeta Leporis è una stella bianca calda tipo A3, si trova nella costellazione della Lepre, è una giovane stella ha un'età di circa 100 milioni di anni, possiede una massa doppia rispetto il Sole. Gli astronomi della UCLA University hanno scoperto un disco di polveri attorno a questa stella, che potrebbe essere una fascia di asteroidi simili a quella del nostro Sistema Solare. Nel 1983 con il telescopio infrarosso IRAS si era osservata la presenza di polveri, ma solo osservazioni recenti con lo spettrometro infrarosso del telescopio da 10 metri di diamentro del Keck Observatory, si è riusciti a determinare: il diametro del disco 12,2 U.A, circa 1,8 miliardi di chilometri, la temperatura media delle particelle del disco di circa 70°, molto elevata rispetto la distanza del disco dalla stella, la distanza media delle polveri dalla stella circa 6 Unità Astronomiche (900 milioni di Km.) I dati rilevati sono spiegabili se il disco, fosse formato non solo da granelli di polveri ma anche da oggetti tipo asteroidi o protopianeti, Jura Michael afferma: "Ci devono essere molti oggetti di dimensioni cospicue attorno a Zeta Lep, simili agli asteroidi e ai pianetini che popolano il nostro Sistema Solare, che creano la polvere in grado di generare l’emissione infrarossa, collidendo violentemente l’uno contro l’altro". I corpi maggiori del Sistema Solare si sono formati per aggregazione di polveri e corpi di piccole dimensioni che circondavano il Sole, Mark Sykes Università dell'Arizona afferma: "Zeta Leporis è in una situazione simile a quella iniziale del nostro sistema solare, durante i primi 100 milioni di anni di vita." Si pensa che forse potrebbero essersi già formati dei pianeti, oppure potrebbero essere in fase di formazione, ora gli astronomi sono orientati ad ottenere uno spettro del disco per avere informazioni sulla composizione chimica degli oggetti, se sono simili a quelli del nostro Sistema Solare, porterà una migliore comprensione sulla formazione del nostro sistema planetario.

 

home    galassie    sommario   <<<    >>>