ngc 3690

ic 694

 

Leonardo Da Vinci


 

 

credit E. Hibbard/nrao edu.

 

Arp 299 sistema doppio, distante 140 milione di anni luce dalla Terra, nella costellazione dell'Orsa Maggiore, formato da ngc 3690 (ovest) galassia tipo Sbc AR. 11h 28m 33.6s decl. +58░ 33' 52" - ic 694 (est) galassia tipo Sab AR. 11h 28m 31.3s decl. +58░ 33' 28". Questo scontro cosmico, destinato a fondersi in unico oggetto, prosegue da alcune decina di milioni di anni, le nubi di gas contenute nelle galassie, compresse, hanno scatenato spettacolari e interessanti regioni di formazioni stellare, laboratorio chimico, ideale, per studiare l'evoluzione delle stelle nelle galassie. Dalle osservazioni effettuate ancora non si Ŕ chiarito se ARP 299 Ŕ il risultato di fusione di tre galassie, o se lo scontro di due galassie ha prodotto una regione di "sturbust" che viene confusa con il nucleo della terza galassia, ulteriori osservazioni con il Plateau de Bure Interferometer (PdBI) dell'Institut de RadioAstronomie Millimetrique (IRAM), evidenziano tre regioni luminose connesse con i nuclei delle galassie A=IC 694, B=NGC 3690, ed una regione di formazione stellare. Parecchi filamenti uniscono le regioni luminose, le tre regioni sono collegate dinamicamente e fisicamente. Osservazioni con HST (Hubble Space Telescope)/NICMOS, effettuate dai ricercatori Almudena Alonso-Herrero, Marcia J. Rieke ed osservatorio di George H, mostrano non soltanto l'emissione delle fonti luminosi (A, B1, B2, C e C' fig. 1), giÓ conosciute dalle immagini a terra, ma rivela la natura a spirale di IC 694, con regioni di HII lungo i bracci a spirale, e alcune fonti compatte in NGC 3690 B1, B2. ARP 299 mostra la caratteristica coda mareale, che si estende a sud ed a ovest di NGC 3690.

 

 

 

credit Hubble Space Telescope/NICMOS

 

 

E. Hibbard, W. D. Vacca & M. S. Yun

 

 

 

 

supernove scoperte in ngc 3690: SN1992bu di mag. 16.6 AR.11h 28.5m 31,5s  decl +58░ 33' 39" - SN1993G mag. 16.6 AR. 11h 28m 33.44s decl. +58░ 33' 31.2" 
-
SN1998T magn 15,4  AR. 11h 28m 33.16s +58░ 33' 43.7" - SN1999D magn.15.6  AR.11h 28m 28.38s decl. +58░ 33' 39.0"

 

Jan. 21 1999 Ca Bionda Obs. - Cusercoli - Italy Autori: Moretti S. - Tomaselli S.

supernova sn 1999d

 

 

Mar. 10 1998 Ca Bionda Obs.Cusercoli - Italy Autori: Moretti S. - Tomaselli S.

supernova sn 1998t

 

 


2003 scoperta SUPERNOVA

 

credit Ulvestad, Neff & Teng, NRAO/AUI/NSF

immagine VLBA regione Sorgente A in Arp 299 a sinistra ripresa in data 2002 si notano due oggetti, a destra ripresa nel 2003 appare un nuovo oggetto "una stella appena esplosa" 

 





Un nuovo oggetto immerso nella polvere, Ŕ stato localizzato grazie alla capacitÓ di distinguere minuscoli dettagli dal radiotelescopio VLBA. L'oggetto confermato Ŕ una supernova, si trova in Arp 299 in una regione denominata "Sorgente A", dove precedentemente gli astronomi trovarono quattro resti di supernova. Questa supernova probabilmente fa parte di un gruppo di super-ammassi stellari, una regione molto intensa "una fabbrica di supernovae" dove ogni due anni si genera un'esplosione stellare.

home    galassie    sommario    <<<    >>>