BUCO NERO IN NGC 4151 lo spettografo STIS "cacciatore di buchi neri" è riuscito a misurare la velocità di emissione di due coni di gas provenienti dal centro della galassia di SEYFERT NGC 4151. Questa galassia si pensa ospiti un buco nero di grande massa, che rilasciando energia spinge fuori i gas che formano la struttura a doppio cono.La WPC2 ha ripreso un'immagine che mostra l'emissione di ossigeno presente nel gas che fuoriesce dal cuore di NGC 4151.

 

 

credit  Credits: Xray: NASA/CXC/P.Martini et al., Optical: Carnegie Obs./W.Baade Telescope

 

ABELL 2104   AR. 15h 40m 07s  Decl. -03° 17' 24"  buchi neri attivi in un gruppo di vecchie galassie osservato con il telescopio CHANDRA. In un gruppo di galassie chiamato Abell 2104,  gli scienziati hanno scoperto in una singola osservazione sei galassie antiche contenente 6 buchi neri attivi e supermassicci, inoltre è stato utilizzato il telescopio di 6.5-meter Walter Baade del Carnegie dell'osservatorio di Las Campanas nel Cile per osservazioni ottiche di aggiornamento. Le galassie che fanno parte di un gruppo possono anche perdere gas scontrandosi, mentre dall'osservazione di Abell 2104 indica che questi buchi neri hanno mantenuto una fonte del combustibile. Tale gas e polveri possono spiegare il motivo dell'oscuramento alle lunghezza d'onda ottica. Gli ammassi di galassie denominate "ABELL" sono stati raccolti in un catalogo da George O. Abell nel 1958, aggiornato successivamente nel 1989 dagli astronomi Harold G.Corwin: un ammasso rientra nel catalogo quando possiede più di 50 galassie. Sono sistemi legati dalla forza di gravità, la loro forma risulta essere più regolare e simmetrica quanto più tempo è passato dalla loro formazione, inoltre presentano al centro un'enorme galassia ellittica.

 

 

 

 

QUASAR 1229+204 L'immagine ripresa da Hubble rivela una galassia debole, con al centro un quasar molto luminoso nominato 1229+204, oltre a ciò si è scoperto che questa galassia costituita da due bracci a spirali connessi da una barra, ha subito una collisione con una galassia nana ricca di gas, lo scontro fornisce il combustibile al quasar, ed inoltre dà vita a nuove formazioni di stelle.


home    galassie    sommario    <<<    >>>