L'esplosione di una nova

 è un fenomeno caratteristico di un sistema binario, una nana bianca e una gigante rossa, in un'orbita stretta. La nana bianca estrae materiale dalla sua compagna, questa materia produce intorno alla nana bianca un disco di accrescimento.

 

credit Antonella Campanile

 

  Quando il materiale che dal disco di accrescimento (nube circolare e appiattita di gas che orbita attorno ad una stella o ad un buco nero e che vi cade sopra lentamente) si deposita sulla nana, raggiunge un valore critico, la temperatura sale a valori sufficienti da innescare superficialmente la fusione dell'idrogeno ed a provocare un'esplosione, con l'espulsione di gas ad alta velocità.

 

Lo splendore della nana è talmente intenso che la rende visibile per alcuni mesi.

 

Alla fine dell'esplosione il sistema ritorna allo stato anteriore, questo accade perché l'esplosione non distrugge completamente la nana, ma solo i suoi strati più esterni.

Finché la stella compagna può fornire alla nana bianca materia, si avranno più esplosioni, sono le cosiddette "novae ricorrenti" come la TCORONAE BOREALIS.

 

home     galassie     sommario    >>>